MONTEPRANDONE – «Non c’è commento da fare. E’ assurdo. Capisco che non si poteva fare di meglio, ma una partenza così ritardata ci creerà non pochi problemi, soprattutto dal punto di vista psicologico. Non sarà facile gestire l’attesa dei ragazzi».
Giuseppe De Amicis, tecnico del Centobuchi, non ha preso granchè bene la decisione del Comitato Interregionale, che ieri pomeriggio ha fatto slittare l’avvio del campionato di ben due settimane (si parte il 17 settembre). L’ufficialità della notizia, giunta nel tardo pomeriggio, gli ha mandato di traverso le tre reti siglate dalla sua squadra nel corso della terza amichevole precampionato.
SUCCESSO CONTRO LA COLONNELLESE «Un buon test – ha proseguito l’allenatore abruzzese – Non mi aspettavo chissà quali indicazioni; semplicemente un’ulteriore tappa di avvicinamento al campionato, che pure adesso è così distante. Sono sotto esame soprattutto i giovani, che rappresentano il cruccio più grande, visto che, come noto, non è affatto semplice forgiarne almeno otto».
E contro la Colonnellese, compagine che milita nel torneo di Promozione abruzzese, i biancocelesti si sono imposti con un rotondo 3-0 che serve quantomeno a riscattare il passo falso di sabato scorso contro l’Atletico Piceno. In gol Cesani, Giudici e Corradetti. De Amicis, che, al solito, ha dato spazio un po’ a tutto l’organico a disposizione, in avvio di match ha schierato un undici con Spina tra i pali, il quartetto difensivo composto da Capriotti, Cameli, Alessandrini e Corradetti; sulla linea mediana Rosa, Simoni, Porcu e Cesani; davanti Cardinali e Giorgio Galli.
Nella ripresa, come detto, ampia rotazione. Sta destando una buona impressione l’ex Fermana Sgolastra, centrocampista di 18 anni al quale la dirigenza biancoceleste pare voler proporre un contratto annuale. Staremo a vedere.
Intanto, sempre per quel che concerne gli under, da due giorni lavorano assieme a Iachini e soci anche i due giovani centrocampisti della Samb Dino Bruni e Danilo Cipolloni. All’ultimo il sodalizio di Viale dello Sport ha preferito tenersi Matteo Voltattorni, l’altro ragazzo in predicato, nei giorni scorsi, di essere girato ai “cugini” biancocelesti.
Da ultimo ricordiamo che il Centobuchi tornerà in campo sabato prossimo, quando, sempre al Comunale, sfiderà la Primavera del Genoa, in ritiro nella vicina Ancarano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 647 volte, 1 oggi)