ASCOLI PICENO – Dalla suggestiva cornice architettonica di Piazza Arringo di Ascoli Piceno, attraverso le bellezze paesaggistiche e naturalistiche della vallata del Tronto lungo la via Salaria, chiusa al traffico per l’occasione, fino ad arrivare all’incantevole lungomare della Riviera delle Palme: è questo il percorso della prima edizione della Ascoli–San Benedetto, la gara podistica che si disputerà domenica 24 settembre.
L’evento è stato presentato lo scorso 4 agosto in una conferenza stampa a cui hanno preso parte gli assessori provinciali allo Sport Nino Capriotti e alla Protezione civile Luigino Baiocco, l’assessore allo Sport del Comune di Ascoli Piceno Nico Stallone, il presidente del Comitato provinciale del C.O.N.I. Aldo Sabatucci, il presidente provinciale della FIDAL Francesco Silvestri e diversi responsabili di società podistiche locali.
L’iniziativa, promossa dal Centro Marcia Solestà, dalla Polisportiva Porto85 e da alcune associazioni sportive picene, è il frutto della sinergia tra Provincia e Amministrazioni Comunali di Ascoli e San Benedetto in collaborazione con Protezione Civile, Prefettura ed i Comuni di Appignano, Castel di Lama, Castorano, Colli, Spinetoli, Monsampolo e Monteprandone.
L’idea, proposta e sostenuta dall’Assessorato provinciale allo Sport, mira non solo a recuperare e dare prestigio ad un avvenimento sportivo che affonda le sue radici storiche addirittura nel 1901, (come ben testimonia un antico documento di archivio), ma anche ad incentivare e promuovere la crescita, l’amicizia e la condivisione di valori e progetti tra le comunità del capoluogo piceno, della Vallata del Tronto e della Riviera delle Palme, talvolta in passato divise da rivalità campanilistiche, specie in ambito calcistico.
Il tracciato, della lunghezza complessiva di 32 km, rappresenta anche un significativo momento di preparazione per i tanti atleti (amatori e professionisti) in vista dell’intensa stagione podistica che prenderà avvio in autunno con un cartellone duro e impegnativo. Dal palco della partenza, allestito in piazza del Popolo, verranno inoltre offerti gustosi prodotti tipici mentre, nel corso dello svolgimento della gara, una banda musicale e numerosi intrattenimenti allieteranno il pubblico presente in attesa del passaggio dei corridori.
«L’evento, in concomitanza anche con altre manifestazioni podistiche che si terranno nel prossimo mese di settembre, tra cui la “Maratona del Piceno” di Grottazzolina – ha sottolineato l’assessore Capriotti – rivolge particolare attenzione a questo periodo dell’anno ideale per ambientare appuntamenti agonistici capaci non solo di coinvolgere atleti, appassionati e giovani praticanti, ma anche di alimentare una innovativa e stimolante forma di turismo sportivo».
«Questa prima edizione della “Ascoli- S. Benedetto” costituisce non solo un autentico momento di sport da vivere all’insegna dei principi universali del leale confronto, sana competizione e rispetto dell’avversario – ha dichiarato l’assessore comunale di Ascoli Nico Stallone – ma anche una preziosa vetrina per l’intero bacino del Piceno come efficace strumento per rafforzare la collaborazione tra le nostre comunità territoriali».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 650 volte, 1 oggi)