SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il degrado in via Laberinto è un fatto noto, ma pare che i residenti ultimamente sentano la necessità di chiudere la strada al traffico veicolare (consentito peraltro solo ai residenti) e con questo intento hanno organizzato una raccolta di firme che oggi stesso è stata protocollata in Comune. Ne hanno preso visione il sindaco Gaspari e l’assessore con delega alla viabilità Settimio Capriotti, che si è detto pienamente disposto ad agire in tal senso. «Credo che sia una richiesta pienamente motivata – dice l’assessore – via Laberinto non è adatta per il transito delle auto. Anche se le velocità sono moderate, un attimo di distrazione da parte del conducente può causare incidenti anche gravi. Altro motivo di disturbo è rappresentato dal parcheggio indiscriminato dei veicoli davanti ai portoni delle abitazioni, che ostacolano l’accesso in particolare alle persone anziane con difficoltà deambulatorie». Capriotti ha poi precisato che la chiusura al traffico si inserisce nella prospettiva di un futuro – e non meglio precisato – intervento di riqualificazione dell’intera via.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 432 volte, 1 oggi)