GROTTAMMARE – Come avevamo preannunciato, il Cabaret AmoreMio! quest’anno ha realizzato numeri da record.

L’incasso dagli spettatori è stato quasi di 40.000 euro – rispetto ai 21.000 del 2005 – le persone paganti, fra biglietti ed abbonamenti circa 2.400.

L’assessore alla Cultura Enrico Piergallini pone l’accento su come sia cresciuto in questi ultimi tre anni il Cabaret: «Possiamo dire che negli ultimi tre anni “Cabaret, amoremio! è cresciuto in forza e salute. Una crescita talmente improvvisa che, purtroppo, non ci ha concesso di soddisfare tutte le richieste di ingresso. Abbiamo uno staff di collaboratori che ha investito energie e passione in tutto ciò, a questi va il mio personale ringraziamento. Inizieremo tutti sin da ora a lavorare all’edizione 2007. »

Soddisfatto anche il Sindaco Luigi Merli, che ribadisce come il cabaret – l’arte di far ridere e riflettere – non sia un’arte minore: «E’ stata l’edizione con il più alto successo di pubblico e di critica, tre serate magiche in uno scenario che esprimeva al meglio tutte le caratteristiche della Perla dell’Adriatico, a cominciare dal palcoscenico, trasformato in un palmizio a cura delle aziende vivaistiche locali Brutti e Balestra.

Possiamo sicuramente affermare senza presunzione che la rassegna per nuovi comici Cabaret, amoremio! è oggi, senza timore di smentita, una delle manifestazioni estive più importanti della Regione. Ci aspettiamo la necessaria collaborazione, adeguata al rilievo della manifestazione, da parte delle istituzioni. La satira non è un’arte minore, il buffone del re era normalmente l’unico capace di dire la verità al re».

Facciamo quindi i complimenti agli organizzatori ed aspettiamo con ansia la XXIII edizione. Continuando su questa strada… Chi inviteranno sul palco?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 530 volte, 1 oggi)