MONTEPRANDONE- La manifestazione “Jazz…e non solo” organizzata dall’amministrazione comunale di Monteprandone, con la direzione artistica di Pier Mario Maravalli dell’associazione Piceno Eventi, ha chiuso i battenti, dopo tre eventi di alto livello qualitativo: Pia Mora Quintet, con il progetto ‘Battisti in Jazz’ il 19 luglio, Stazioni Lunari (con Cisco dei Modena City Ramblers, Morgan edi Bluvertigo, Ginevra Di Marco e Francesco Magnelli dei CCCP/CSI e Teresa De Sio) il 29 luglio e Rossana Casale con ‘Billie Holiday in me’ in 3 agosto.

E tracciato un bilancio dell’edizione 2006, si pensa già ad organizzare per il prossimo anno un cartellone “ancora più ricco e di qualità”, come sottolinea Meri Cossignani, presidente del Consiglio Comunale di Monteprandone, e consigliere delegato alla Cultura.

La Cossignani traccia un bilancio più che positivo, in virtù anche dei risultati ottenuti:”Si è trattato di una iniziativa di qualità, che ha abbracciato un vasto panorama di pubblico. Pia Mora Quintet ha presentato uno show per tutti i palati e le età. Stazioni Lunari era rivolto ai giovani, che puntualmente sono saliti in collina per non perdere uno dei più significativi appuntamenti estivi della stagione picena. Rossana Casale, infine, era stata proposta come una performance per palati sopraffini (e lo è), ma ha attratto un pubblico variegato. Peccato che non tutti abbiano potuto apprezzare lo show dedicato a Billie Holiday, per via dei posti limitati di Villa Nicolai”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 464 volte, 1 oggi)