SANT’AGATA FELTRIA – Mercato sempre in fermento in casa Samb. Domani, martedì, Peppino Pavone dovrebbe chiudere la trattativa col Palermo per portare in rossoblu il centrocampista mestrino classe ’86 Andrea Bovo, l’anno passato alla Salernitana – 22 presenze e una rete in granata – il quale vanta pure 14 “gettoni” in serie B con la maglia del Venezia. Bovo, in Laguna dal 2003 al 2005, arriverà alla corte di mister Calori con la formula del prestito. Mancano da limare alcuni dettagli di natura economica, mentre c’è già l’intesa con il sodalizio siciliano.
Oggi intanto, nel pomeriggio, primo allenamento con i suoi nuovi compagni per il centrocampista di fascia destra della Primavera del Palermo Pietro Tripoli. Per l’altro rosanero, l’attaccante Denis Curiale, invece, permargono i noti problemi – il calciatore non vorrebbe distaccarsi dalla propria famiglia – anche se la dirigenza rivierasca sta tentando di dissuaderlo e conta, quanto prima, di consegnarlo nelle mani di Alessandro Calori.
Domani dovrebbero esserci importanti novità anche per quel che concerne il prestito, via Juve, del promettente difensore centrale, classe 1986, Pietro Zammuto, il quale sarà a Torino per la firma del contratto che lo legherà al club del presidente Cobolli Gigli. In serata Pavone prenderà nuovamente contatti col procuratore del giovane bianconero per definire la questione. A meno di clamorose sorprese, anche questo affare può dirsi concluso.
URGE UN PORTIERE Tra le priorità del mercato rossoblu, come avevamo anticipato nei giorni scorsi, un portiere che faccia da “chioccia” al giovane Andrea Consigli, soprattutto dopo la decisione di mettere sul mercato l’ex Lanciano Chessari. «Non abbiamo ancora individuato quale portiere potrebbe fare al caso nostro – ha detto Pavone – ma nei giorni a venire ci muoveremo anche su questa via».
OPERAZIONI IN USCITA E a proposito di prossime mosse, la dirigenza rossoblu, ieri sera, quando la squadra si è ritrovata dopo il giorno di riposo scontato, ha messo al corrente i vari Mattia Santoni, Angeletti, Perugini, Chiurato e il citato Chessari, della decisione presa sabato scorso, subito dopo l’amichevole disputata contro la Santagatese. I diretti interessati, naturalmente non hanno, almeno per ora, accettatto la soluzione rescissione del contratto.
«Ci è molto dispiaciuto dare la notizia ai ragazzi – ha rivelato Pavone – Momenti che dal punto di vista umano preferiremmo evitare, ma è la legge del calcio e bisogna, volenti o nolenti, accettarlo. Per ora non ci sono in piedi trattative che li riguardino. Staremo a vedere».
Da ultimo segnaliamo che lo staff tecnico rivierasco ha fissato per giovedì prossimo, alle ore 17, la terza amichevole precampionato, in quel di Verucchio, cittadina di circa 8 mila anime tra Rimini e San Marino, al cospetto della locale compagine, militante nel campionato di serie D.
CAMPAGNA ABBONAMENTI Da Viale dello Sport intanto oggi hanno fatto sapere che mercoledì, presso il Municipio, il responsabile marketing Marcello Tormenti presenterà agli organi di stampa la campagna abbonamenti per la stagione agonistica 2006-2007. Nei prossimi giorni verà inoltre definito lo staff del settore giovanile, il quale, a meno di sorprese, verrà affidato a Gianni Carbone, in passato nelle giovanili di Centobuchi, Monteprandone, Porto d’Ascoli e Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.066 volte, 1 oggi)