SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel week end appena trascorso si sono svolte due feste di quartiere, la Festa della Sentina e la nona Festa della Giara nel parco “Salaria”, nei pressi della chiesa SS. Annunziata a Porto d’Ascoli.

Nel quartiere Sentina gli intrattenimenti sono iniziati venerdì con lo spettacolo di danza Hopera Ballet di Antonella Ascani per proseguire sabato con la passeggiata con i muli a cura dell’associazione “Asino piceno” di Offida, cui hanno partecipato circa 250 bambini, il sindaco Gaspari, l’assessore all’Ambiente Canducci, il consigliere nell’organismo di indirizzo della Riserva Pino Marcucci, e varie altre personalità, fino al casolare dei signori Ferri, con rinfresco.

Molto apprezzate due mostre. La prima, per tutti e tre i giorni, sulla fauna della Sentina, curata da Gianni e Tonino Neroni, che raccoglieva vent’anni di fotografie scattate nella Riserva, con animali, volatili, rettili. Tra i visitatori anche gli assessori all’Ambiente della Provincia di Ascoli Piceno Massimo Marcaccio e della Regione Marche Gianluca Carrabs. Quest’ultimo tornerà a settembre con una delegazione tecnica per i primi interventi finalizzati ad ostacolare l’erosione marina.

La seconda mostra, ugualmente apprezzata, su tartarughe, rettili e anfibi, domenica pomeriggio, curata dal signor Mauro Pagnotta. Grande successo anche per la gara di pittura “La Sentina a colori”, cui hanno partecipato circa 80 bambini, e per l’esibizione, domenica sera, del prof. Mauro Michetti, docente all’Ipssar di San Benedetto, campione internazionale di scultura del ghiaccio.

Nel quartiere Salaria si è potuta mangiare la “pecora alla callara” e si sono ascoltati vari gruppi musicali: “Gli intronati” e “Focus placet dance 2000″ (venerdì), Elio Gobbi, la sua band e Marino di Jurda’. Poi c’è stata l’esibizione di ginnastica ritmica con la scuola Diana Popola (sabato), e infine la spettacolare conclusione di domenica, con l’orchestra “Orizzonte blu”, l’esibizione di pattinaggio artistico a cura dell’associazione “Diavoli Verderosa”, l’estrazione dei premi della lotteria e infine i fuochi d’artificio in musica, a cura della Pirotecnica 2001. Grande soddisfazione del presidente del comitato di quartiere Salaria Silvano Coccia, che lancia un messaggio all’amministrazione comunale: approvare il progetto di un chiosco all’interno del parco Salaria, presentato da tre anni e ancora in attesa di approvazione. «Il chiosco», spiega Coccia, «ci servirebbe per custodire tutte le attrezzature che utilizziamo per la manutenzione del parco stesso, oltre che per lo svolgimento di tutte le nostre attività».

Infine le lotterie. Ecco i dieci biglietti vincenti della lotteria della Sentina: 1° premio un computer, al possessore del biglietto 1.160; 2° una minimoto (biglietto 0658); 3° fotocamera digitale (1.779); 4° radiatore arredo (1.039); 5° una bicicletta (0942); 6° trattamento estetico “Estetista Alessandra” (2.709); 7° buono cena di pesce per due persone al ristorante Sirenetta (2.806); 8° buono cena per due persone al Verbena (7.951); 9° radio-cd (3.540); 10° macchina telecomandata (6.385).

I premi possono essere ritirati presso la sede legale dell’associazione Sentina, in via della Pizzarda n. 10, entro 30 giorni.

Ecco invece i cinque biglietti vincenti della lotteria della Giara: primo premio uno scooter Liberty 50, al possessore del biglietto n. 1.068; secondo premio una Playstation2, biglietto n. 1.039; terzo premio cellulare LG con fotocamera, biglietto n. 1.932; quarto premio forno a microonde De Longhi, biglietto n. 1.594; quinto premio lettore dvd-dvx, biglietto 1.231.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 619 volte, 1 oggi)