SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «E’ probabile che prima della prossima settimana non ci saranno novità di mercato». Firmato Peppino Pavone.
Tradotto: la Samb si prende una pausa di riflessione in attesa di inaugurare la seconda parte della preparazione. Come noto infatti, entro il fine settimana, e, soprattutto, dopo il secondo test precampionato, quello che i rossoblu sosterranno sabato pomeriggio contro un’altra formazione dilettantistica del Pesarese, la Sant’Agatese, Alessandro Calori deciderà con quali giocatori proseguire. Sono diversi, in effetti, i calciatori in prova, speranzosi di destare una buona impressione allo staff tecnico rossoblu, da Russo a Desideri, da Pompei a Visone, da Tulli a Todaro.
Detto quindi di un organico destinato ad assottigliarsi – fermo restando che potrebbe registrarsi qualche altro arrivo – il mercato in questi giorni è fermo. Una sola novità: le firme, sul contratto che li lega alla Samb, dei tre giovani classe ’87 ex Fermana: il centrocampista Filippo Forò, l’attaccante Nicola Olivieri e l’esterno destro Giacomo Tulli.
Capitolo Pietro Zammuto. Sulle piste del difensore centrale (classe 1986) della Juventus, che proprio in questi giorni suda agli ordini di Didier Deschamps in quel di Pinzolo, si è buttata la Sampdoria di mister Novellino. Pavone in ogni caso sgombra il cielo dalle nubi blucerchiate: «La società bianconera e il procuratore del giocatore mi hanno rassicurato che verrà da noi – rivela l’ex dirigente del Foggia – Siamo tranquilli. Purtroppo il mercato è fatto così: quando una società cerca un giocatore spesso poi anche altre ci si buttano».
Zammuto quindi, nel fine settimana, dopo aver prolungato il suo contratto con la Juve, sarà ceduto in prestito in riva all’Adriatico.
Segnaliamo infine che i due giovani del Palermo, l’attaccante Davis Curiale e il centrocampista Pietro Tripoli, i quali si stanno allenando coi rosanero, domani, venerdì, dovrebbero apporre la firma sul contratto che li legherà al sodalizio di Viale dello Sport. Dopodichè raggiungeranno i nuovi compagni di squadra a Sant’Agata Feltria.
BORSINO ROSSOBLU Doppio allenamento, anche oggi, per la Samb che, dopo la gara disputata contro il Perticara, stamane ha effettuato una seduta defaticante. Nel pomeriggio invece la comitiva rossoblu si è spostata in palestra. Fermi Michele Santoni e Carmelo Todaro, usciti leggermente acciaccati dal primo test precampionato.
E in riferimento al match di ieri pomeriggio Peppino Pavone ha detto: «E’ stata una gara divertente, certo c’erano giocatori piuttosto stanchi per i carichi di lavoro, ma si sono potute ammirare buone cose. Quello che più conforta è la voglia di ottenere qualcosa da parte di tutti i ragazzi. Un buon viatico per il futuro».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.101 volte, 1 oggi)