GROTTAMMARE – Facce giovani e spaesate al primo giorno di scuola del Grottammare Calcio. Partito con un po’ di ritardo, il sodalizio di via San Martino sta facendo i conti con un mercato che stenta a decollare. Salutati i “pezzi pregiati” Marcucci, Ludovisi, Di Matteo e Adamoli, la dirigenza biancoceleste non ha ancora “regalato” al tecnico Daniele Amaolo acquisti di provata esperienza.
Pochi i volti nuovi: Valerio Coccia, portiere 17enne proveniente dal Borgorosselli, e l’attaccante Andrea Di Felice (classe ’88), dal Porto d’Ascoli. C’è pure Ettore Ionni, fiore all’occhiello, sinora, della contenuta campagna di rafforzamento grottammarese. Il 24enne centrocampista di Castignano, avvicinato, tempo fa, anche dal Centobuchi di mister De Amicis, ha subito trovato l’intesa col diesse Pino Aniello, il quale giusto ieri sera ha concluso l’affare mettendo a disposizione di mister Amaolo una pedina importante.
«Appena il direttore mi ha prospettato questa possibilità l’ho accettata con entusiasmo: volevo avvicinarmi alla mia famiglia a tutti i costi. Sono venuto a Grottammare con la voglia di fare bene, sperando di ripetere la buona annata disputata in Sardegna (29 presenze, 2 gol, ndr). Conosco Pulcini, compagno di squadra ai tempi della Truentina e Del Moro; da avversario l’ho incontrato in più di un’occasione. In che ruolo prediligo giocare? Sono un centrocampista centrale, ma, all’occorrenza, posso adattarmi a giocare anche sulle fasce».
Ionni, cresciuto nel vivaio dell’Ascoli, in bianconero ha disputato due stagioni – dal 2001 al 2003 – collezionando 12 presenze e mettendo a segno una rete, contro il Castel di Sangro, nel corso dell’annata che vide la squadra guidata da mister Simonelli guadagnare la promozione in serie B. Seguirono quasi due stagioni alla Truentina e qualche mese (dal gennaio 2005) a Jesi. L’anno passato infine, come detto, l’esperienza con la maglia del Calangianus. Ora il Grottammare; Ionni indica la strada: «Speriamo di salvarci».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 902 volte, 1 oggi)