SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ partito per la California un folto gruppo di atleti rappresentativi della Delphinia che parteciperà ai Campionati Mondiali Masters di nuoto in programma dal 3 agosto presso la Stanford University in California per vivere questa favolosa avventura.
Sono gli stessi ragazzi che ai Campionati Italiani Masters di Riccione hanno ben figurato: alcuni hanno ottenuto dei titoli, altri ci sono andati molto vicini. Ragazzi speciali, tenaci ed ex agonisti che hanno conservato e maturato con gli anni, la cosa più importante: la motivazione. Questo li spinge ad allenarsi ed a gareggiare con un entusiasmo lodevole.
Ben sette gli atleti della Delphinia, sui tredici marchigiani che si presenteranno ai blocchi di partenza. Non mancherà ai Mondiali della California la pluricampionessa italiana Marzena Kulis, pescarese di origine polacca che in questi ultimi Campionati Italiani ha battuto il suo record italiano sui 200 rana di quasi otto secondi e quello europeo di oltre sei secondi. Al seguito c’è anche un gruppo di ragazzi che non ha i favori del pronostico, ma che sono pronti a dare battaglia, vale a dire Michele Luconi, Michele Taddei, Luca Mencarelli, Andrea Pirani, Emiliano Marzocchi, Vittorio Cecilioni.
I nostri eroi, come del resto tutti gli atleti della Delphinia, si distinguono per il vero Spirito Masters che deve essere quello esclusivamente amatoriale. Da non confondere con la Mentalità Vincente che si vuole dare solo per i meeting internazionali, importantissimi (per il massimo punteggio alle società) per il Comune di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.715 volte, 1 oggi)