SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A 250 anni dalla nascita, anche San Benedetto non è potuta rimanere indifferente al talento di un grande musicista. A partire da ottobre organizzerà tre appuntamenti per celebrare Wolfgang Amadeus Mozart: il primo è previso per sabato 7 ottobre, e punta a coinvolgere le scuole cittadine insieme ai giovani musicisti sambenedettesi. All’auditorium comunale infatti, verrà eseguito il seguente programma: “Eine Kleine Nachtmusik K 525” con il quartetto Eudora, “Sonata per pianofortet K 310” con il pianista Andrea Capeci, “Fantasia per pianoforte K 475” con il pianista Gianluca Angelici, alcuni brani dal “Quintetto con clarinetto in la maggiore K 581” con il quartetto Eudora e un clarinettista locale. Seguirà poi la proiezione di immagini di film e documentari sulla vita di Wolfgang Amadeus Mozart, e gli studenti leggeranno brani tratti dall’epistolario.

In un secondo tempo, nel mese di novembre, in alcuni locali pubblici di San Benedetto, si potrà discutere dell’opera di Mozart legata al suo librettista Da Ponte. Il tutto allietato da alcuni cantanti lirici che interpreteranno le arie più famose dell’artista, e sarà possibile degustare “le palle di Mozart” i famosi cioccolatini dedicati al musicista.

Infine al cineforum Buster Keaton verranno proiettati tre dei più famosi film su Mozart: “Amadeus” del regista Milos Forman, “Don Giovanni” di Joseph Losey, e “Flauto Magico” di Ingmar Bergman.

“Tutti questi momenti vogliono rappresentare delle iniziative propedeutiche per gli studenti” afferma l’assessore alla cultura Margherita Sorge. “Si ascolterà della musica cercando di valorizzare quelle che sono le risorse locali: i musicisti saranno infatti tutti della nostra zona”.

L’obiettivo è anche quello di incrementare l’attività del ‘Pianeta Musica’, il settore audiovisivi e musica della Biblioteca Comunale. Rodolfo Dini, responsabile del settore, ha messo a disposizione, in comodato d’uso, tutta la sua collezione di cd, con ogni genere musicale, e di audiovisivi.

Al termine di questi appuntamenti sarà possibile ascoltare tutta l’opera integrale di Mozart, anche su supporto informatico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 426 volte, 1 oggi)