SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il prefetto di Ascoli Piceno dott. Cifelli ha sollecitato con una lettera i sindaci dei Comuni del territorio provinciale ad attuare campagne informative a beneficio della cittadinanza e in particolare delle fasce deboli (anziani, malati, ecc), sui comportamenti da tenere per evitare le truffe, tradizionalmente in aumento nel periodo estivo.

E’ assodato che spesso si possono evitare situazioni spiacevoli usando una maggior prudenza. Il prefettto invita dunque i Comuni a sviluppare un’attività informativa parallela alle attività delle forze dell’ordine, «anche d’intesa con enti erogatori di servizi, avvalendosi eventualmente anche delle locali organizzazioni di volontariato sociale, allo scopo di prevenire ulteriormente manifestazioni delittuose».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 157 volte, 1 oggi)