SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non male l’inizio della rappresentativa italiana ai Campionati Europei di Pattinaggio Corsa su Pista e Strada riservati alla categoria Seniores (maschile e femminile), che si stanno svolgendo dallo scorso 24 luglio a Cassano D’Adda.
Dopo due giornate per la selezione guidata dal commissario tecnico federale Giovanni Martignon – dove, ricordiamolo, fugurano quattro atleti sambenedettesi – 11 medaglie, così divise: sei ori, quattro argenti e un bronzo.
Due delle medaglie in questione portano la firma di pattinatori sambenedettesi: stiamo parlando dell’argento conquistato da Matteo Amabili nella 10.000 punti a eliminazione – per il giovane della Riviera delle Palme Skating in line un vero e proprio braccio di forza con lo spagnolo Yann Guyader, protagonista di un bel recupero, complice probabilmente la stanchezza del nostro – e di quello messo al collo da Laura Lardani, della Pattinatori Sambenedettesi, che nella 15.000 metri ad eliminazione è arrivata dietro alla francese Nathalie Barbotin con un ritardo di appena 3”.
Segnaliamo anche il podio sfiorato da Claudio Naselli (Pattinatori Sambenedettesi), quarto nella 1.000 metri in linea.
Per gli atleti sambenedettesi e, soprattutto, per la Nazionale italiana, ci sarà comunque modo di rimpinguare il bottino, visto che le gare si concluderanno domenica prossima. Stasera intanto sono in programma le finali dei 500 metri sprint e della 5.000 americana a squadre. Domani invece giornata di riposo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 661 volte, 1 oggi)