GROTTAMMARE – Dal 27 al 30 luglio una serie fitta di appuntamenti per la 15^ edizione della Festa di Liberazione che, come di consueto, si tiene sotto la pinetina Ricciotti.
Per cominciare giovedì 27 luglio alle ore 23:30 sarà proiettato un video titolato Nichi di Gianluca Arcopinto, cineasta fondatore della Pablo Film. Per Nichi ha firmato la regia e la sceneggiatura.
Venerdì 28 luglio alle 21:30 ci sarà un incontro/dibattito sull’economia e il lavoro mentre alle 23:30 un altro video Le ultime ore del Che di Romano Scovolini, che permetterà di conoscere come non si fa sui libri di scuola una fetta importantissima della storia di Cuba.
Sabato 29 alle ore 18:30 sarà presentata la rivista Zapruder – Scritture fratricide. Stessa sera ma alle 21:30 concerto della folk-band dalla grande energia e carisma La Grande Tribù, dalle melodie jazzate, ma capaci anche di liscio e rock.
Domenica 30 dalle 18:30 ci sarà un altro incontro/dibattito: Parco Marino, prospettiva per il Piceno con il presidente della Provincia ed i vari Sindaci dei comuni costieri.
Alle 21:30 grande concerto di chiusura tutto targato Grottammare. Si esibiranno infatti i menestrelli Ermanna e Tonino, con canzoni locali in dialetto e non riarrangiate con ritmi freschi e melodie nuove che raccontano pezzetti di storia di Grottammare. Ermanna e Tonino saranno affiancati da tre pezzi storici: Mario Lanciotti detto Lu Pimpere, Tonino Pignotti Biccherù e Luciano Rubicini con il suo tipico organetto.
Per questi quattro giorni saranno anche allestite due mostre permanenti, quella di Dante Marconi e quella della romana Stefania Di Lino.
La prima sarà una mostra fotografica, che vedrà interessanti scatti dati dalla capacità di cogliere l’attimo di Marconi; mentre nella seconda saranno presentate delle immagini riprese dai quotidiani e poi ridipinte dall’artista, con l’aggiunta anche di frasi per rendere il messaggio più esplicito.
Ogni giorno saranno aperti gli stand gastronomici, il mercatino equo-solidale, il mercatino del libro e la consueta pesca con in palio al primo premio una bici elettrica.
Dalle 18:00, inoltre, sarà sempre dedicato uno spazio ai bambini, quindi genitori potete star tranquilli a guardarvi la mostra o ascoltare i concerti!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)