RIPATRANSONE – Inizia con un successo il Ripatransone Opera Leonis Festival: ieri sera, al Teatro alle Fonti di Ripatransone, programma di opere liriche con La Traviata di Giuseppe Verdi. Una platea di circa cinquecento persone tra cui diversi inglesi e tedeschi e molti giovani, ha applaudito i tre atti dell’opera, che, organizzata con il patrocinio del Comune di Ripatransone, la Provincia di Ascoli Piceno, la Regione Marche, la Camera di Commercio, Artigianato e Agricoltura, ha inondato della magia di musica e canto lo scenario naturale del teatro.

Con la regia di Maurizio Marchini e un’orchestra di 45 elementi diretta dal Maestro Direttore e Concertatore Matteo Feltrami, la famosa opera si è svolta su un palcoscenico forse un po’ troppo ridotto, specie quando tutti i figuranti (circa 50) hanno riempito la scena in qualche momento dello spettacolo. Ma i bellissimi costumi e le curate scenografie, in particolare la scena nella villa in campagna con il trompe l’oeil del verde che si mescolava agli alberi naturali posteriormente, hanno arricchito il fascino del canto lirico.

Ormai è indubbiamente un privilegio vivere in provincia, dove un ambiente naturale gradevole si è ora arricchito di proposte culturali di vario genere e per tutti ii gusti.

Secondo appuntamento e doppio spettacolo giovedì 27 luglio con Cavalleria Rusticana e Pagliacci.

Un bus navetta è disponibile per evitare la passeggiata nel tratto che dalla strada porta al teatro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 427 volte, 1 oggi)