GROTTAMMARE – Il rione Bore Tesino si è aggiudicato l’8° edizione del «Palio del Pattino». Grazie a questo successo, il duo formato da Christian Ascolani e Giordano Paoletti arriva a quota tre vittorie conseguendo il diritto a ricevere il tanto ambito Trofeo, un pattino d’oro in miniatura montato su pietra lavica del valore di oltre 2.500 euro. Durante la premiazione i due ragazzi hanno regalato una piacevole sorpresa, annunciando che devolveranno il premio al Comune di Grottammare per fronteggiare le spese organizzative del palio dell’anno prossimo.
La gara, rimandata di una settimana a causa del maltempo che ha imperversato sulla Riviera, è stata letteralmente dominata dai vincitori, che hanno dimostrato fin dalle prime battute di voler essere protagonisti. Reduci da un duro allenamento condotto sia in mare che in palestra, i ragazzi di Bore Tesino hanno raccolto i frutti di un sacrificio durato mesi, fissando il nuovo record della manifestazione in 54 minuti di percorrenza e abbattendo il primato precedente che si attestava sui 55 minuti, appartenuto al quartiere Lame e stabilito l’anno scorso. A fine gara, i vincitori hanno ammesso di avere affrontato la gara con ottimismo, ben consci delle proprie potenzialità.
Davvero numeroso il pubblico, accorso anche quest’anno in ‘massa’ per sostenere a gran voce i propri beniamini. Presenti alla manifestazione l’assessore allo Sport Natale Santori, il sindaco Luigi Merli, il vice Cristina Costanzo, rappresentanti dei Carabinieri, volontari della Protezione Civile, volontari della Misericordia e Radio Azzurra, che ha contribuito alla riuscita dell’evento con una radiocronaca in diretta delle fasi salienti della gara. Dopo aver annunciato di avere intenzione di donare il pattino d’oro al Comune, i due portacolori di Bore Tesino hanno dichiarato che sarebbe giusto premiare anche coloro che non hanno vinto mai. Insomma, campioni nello sport come nella vita. Bravi ragazzi! Arrivederci al prossimo anno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 686 volte, 1 oggi)