L’Associazione Culturale Carlo V esprime tutta la sua soddisfazione per l’alto livello raggiunto anche quest’anno dalla Settimana d’Arte in Val Vibrata, organizzata in collaborazione con i comuni di Civitella del Tronto, Colonnella e Martinsicuro, la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo e la sponsorizzazione della Banca Picena Truentina, della Bosica Estintori, della Nada Medical, della Veco e della So.Ca.Bi di Martinsicuro.
La manifestazione si è aperta il 2 luglio con il premio Città di Civitella, giunto alla XVII edizione. Durante la mattinata i pittori hanno realizzato, scegliendo gli angoli più suggestivi del centro storico, le loro opere. I quadri sono stati poi premiati in serata. Il primo premio è stato conferito a Temistocle Scola, livornese, il secondo a Loris Bolognini e il terzo a Franco Cartia di Guidonia.
La giuria era composta da Umberto Zaccaria, Giulio Gasparotti, Gianfilippo Vallese, Gino Natoni, e Pasquale Tucci.
A Colonnella invece il 6 Luglio, la XVIII edizione del concorso in cui sono state giudicate 59 opere diverse, svoltosi ancora per le vie del borgo, si è concluso con l’assegnazione del primo premio a Gianni Greggia di Castrezzato, il secondo a Sandro Cellanetti di Tivoli, e il terzo a Aline Spada, di Sassari. Alla premiazione ha fatto seguito il concerto del Quartetto Carlo V, composto da Mariacristina Vallese, Gian Paolo Corradetti, Alberto Fabiani e Daniela Tremargli, rispettivamente voce e pianoforte, flauto, violino e violoncello.
La giuria era composta da Umberto Zaccaria, Luciano Bertacchini, Giulio Gasparrotti, Gianfilippo Vallese e Marco Iustini, sindaco di Colonnella.
L’8 Luglio si è tenuto il XXXIII Concorso di Pittura Contemporanea Città di Martinsicuro. Tra i 112 dipinti in gara, sono stati premiati dalla giuria Antonio Maceri, brindisino, Pierangelo Arbosti, di Ghedi e Aline Spada, di Sassari. Anche qui la premiazione del concorso è stata festeggiata dall’esibizione del Quartetto Carlo V presso la Sala Consiliare del Municipio di Martinsicuro.
La giuria era composta da Umberto Zaccaria, Luciano Bertacchini, Giulio Gasparotti, Gianfilippo Vallese e Pietro Dursi, vicesindaco di Martinsicuro.
Ovviamente il tema di questa formula di pittura en plein air è la natura e il rapporto con l’uomo, con le sue suggestioni di colori e toni di luce. Le colline vibratiane e i borghi caratteristici di Civitella del Tronto e Colonnella sono stati il soggetto degli artisti partecipanti, che hanno potuto scegliere scorci e paesaggi, ma anche temi alternativi, astratti.
La manifestazione continua ad ampliarsi ogni anno, a raccogliere nuove adesioni di artisti giovani e già affermati, e riesce ormai a compenetrare ottimamente le forme di arte visive e musicali, con la premiazione delle opere pittoriche in concomitanza con i concerti organizzati dall’Associazione Carlo V.
Le opere sono rimaste poi in esposizione presso i locali della Sala Consiliare del Comune di Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.314 volte, 1 oggi)