SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa mattina intorno alle sette e mezza sul bagnasciuga vicino allo chalet “Il pescatore” è stato rinvenuto un corpo senza vita, trascinato a terra dalla corrente. I bagnini di terra dello stabilimento hanno subito chiamato il 118 e il Commissariato, ma non c’era più nulla da fare per l’uomo, Giovanni Curzi, un 75enne sambenedettese. Dalle prime ricostruzioni pare che l’anziano si trovasse sugli scogli quando è stato colto dal malore che gli è stato fatale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 762 volte, 1 oggi)