di Andrea Bellabarba
CUPRA MARITTIMA- Un’iniziativa contro la droga, messa in atto dall’amministrazione comunale di Cupra Marittima, avrà luogo sabato 22 e domenica 23 luglio, promossa da vari operatori che lavorano nella risoluzione delle problematiche giovanili: fra essi ci sarà la partecipazione di Giuditta Castelli, sociologa e presidente della Helios onlus, Enrica Flammini, Dirigente di comunità – Educatrice comunità terapeutica tossicodipendenti e Fabrizio Mora, Operatore Terapeutico per Tossicodipendenti. L’evento dal titolo “Famiglia e Territorio, Uniti contro la droga”, vede la realizzazione di varie manifestazioni con lo scopo di coinvolgere la cittadinanza in questi progetti di carattere informativo, sportivo o artistico /culturale per alimentare il dibattito sulla lotta alla droga e sul ruolo fondamentale che può svolgere la famiglia nell’attività di recupero del tossicodipendente.
Le manifestazioni avranno inizio sabato 22 con animazioni varie di Robert Show, fino ad arrivare a sera con l’atteso appuntamento per la maratona non agonistica (adulti e ragazzi) con partenza davanti alla chiesa di San Basso e arrivo presso il lungomare nord (Chalet Tongatapù) per finire con l’intrattenimento gastronomico (“porchetta per tutti”) e la festa musicale di Dj Brix.
Il giorno dopo si replica con l’allestimento di stand informativi e di produzioni artigianali provenienti dalle comunità terapeutiche: ci saranno laboratori creativi su strada di decoupage, pittura, e la partecipazione di musicisti con la manifestazione del gruppo musici Ass. Palio del Duca, per intrattenere i visitatori. La Helios onlus aprirà sportelli di consulenza socio psicopedagogica dalle ore 10 di domenica mattina presso il campo “I care”. Ricordiamo che la Helios onlus è un’associazione  impegnata dal 1989 nella prevenzione del disagio giovanile e nella tutela dei diritti umani e civili ed opera in  collaborazione di enti pubblici , associazioni, scuole e cittadini  che perseguono le medesime finalità.

Domenica sera alle ore 21 ci sarà il gran finale con una manifestazione sempre presso il campo “I Care”, Lungomare centro, presieduta da Oreste Capocasa, alla quale parteciperanno varie autorità, come il Presidente della Provincia Massimo Rossi e il sindaco Giuseppe Torquati. Da ricordare anche la presenza, oltre alla Helios onlus e alla comunità diretta dalla dottoressa Enrica Flamini, dell’Associazione Dianova ONLUS di Montefiore dell’Aso: operativa nelle Marche dal 1989, quest’associazione ospita circa 23 persone da tutta Italia e presenta al suo interno un modulo terapeutico per utenti provenienti dalla Svezia. Dianova parteciperà il 23 luglio con i suoi stands informativi e il personale specializzato che avrà il compito di illustrare le attività della comunità e rispondere a tutte le domande dei visitatori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 440 volte, 1 oggi)