CUPRA MARITTIMA – Con una giornata ecologica si è conclusa ‘Estate ragazzi’, il progetto  realizzato dall’Amministrazione Comunale e in particolare dall’Assessore alle Politiche Sociali Matilde Cameli in collaborazione con la locale Cooperativa ‘Idrea’ presidente Andrea Mora.

L’iniziativa, rivolta a bambini cuprensi e non dai 6 ai 12 anni, quest’anno ha visto la partecipazione di 70 ragazzi. Il percorso, che è già alla settima edizione e ha coinvolto anche molti turisti, deve il suo successo all’eccellenza degli operatori e alla grande varietà di iniziative proposte. Tra le tante escursioni guidate nell’ager cuprense e in aree naturalistiche, attività archeologiche, giochi in spiaggia, cacce al tesoro, uscite in barca ma anche lo svolgimento dei compiti per le vacanze.

La giornata conclusiva, domenica 16 luglio è stata interamente dedicata alla pulizia della spiaggia; all’iniziativa hanno preso parte anche i due gruppi di ragazzi francesi che sono a Cupra  per gli scavi archeologici. ‘’Si tratta di un momento di aggregazione importantissimo e di conoscenza del territorio” – ha commentato l’assessore Matilde Cameli.

Un altro progetto dedicato ai ragazzi  è ‘Estate azzurra’. Si tratta di un sostegno linguistico, rivolto ai bambini stranieri che frequentano le scuole elementari e medie. Il corso, completamente gratuito, è  realizzato da un’insegnante albanese e si tiene, due volte a settimana,  presso la sala della Consulta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)