CUPRA MARITTIMA – Luca Fermanelli è stato scelto dalla dirigenza della Cuprense per ricoprire il ruolo di tecnico nella prossima stagione. È stato difficile decidere il sostituto di Gianni Clerici dopo due stagioni di straordinari risultati: una promozione e una semifinale play off.
Ma alla fine la scelta è ricaduta su Luca Fermanelli, uomo umile e allenatore caparbio. Nativo di Civitanova, la sua carriera è stata costellata da un progressivo cambio di squadre e di categorie, a dimostrazione delle sue abili doti da timoniere.
La sua corsa professionale è iniziata con il Risorgimento in Seconda Categoria e proseguita in Prima Categoria con Montecosaro ed Elpidiense. Tre anni vissuti a Trodica in Promozione, un anno ad Urbisaglia e uno a Senigallia in Eccellenza.
L’esperienza che ancora oggi lo emoziona è quella di Urbisaglia, stagione fantastica coronata dalla disputa dei play off. A livello lavorativo, ogni panchina è stata importante per crescere e migliorare le proprie qualità.
A Cupra, il trainer Fermanelli ha trovato il luogo ideale per lavorare. Ambiente tranquillo, un presidente eccezionale e gli stimoli giusti per disputare un campionato al vertice. Il tutto contornato da una tifoseria sempre presente e colorata di gialloblu.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 357 volte, 1 oggi)