SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si avviano a conclusione le tre settimane trascorse in compagnia delle Ragnoliadi 2006, le mini Olimpiadi per bambini che, come accade ormai da venti anni, vedono protagoniste non solo il quartiere Ragnola, ma l’intera città, tale e tanta è la partecipazione della gente.
Concluse da giorni le gare di atletica, oltre alla simpatica costruzione dei castelli di sabbia, uno dei momenti più belli della rassegna, la quale ha visto la collaborazione entusiasta di centinaia di bambini, sono entrate nel vivo due discipline: la pallavolo e il calcio.
Già delineata la griglia delle formazioni del volley femminile, dopo le finali disputate nei giorni scorsi: per la fascia 1 (le bambine nate nel ’98, nel ’99 e nel 2000), sul podio più alto è salita la Nobilioni Costruzioni. A seguire il Mobilificio Pallotta, l’Ortofrutta Pomili Gina e la Pasticceria La Mimosa. In fascia 2 (’95, ’96, ’97) prima la Canalibus, secondo Piergallini Moto, terzo l’Assistenza Elettrodomestici Lanfranco Marconi. Per la fascia 3 (’92, ’93 e ’94) infine, podio composto da Hotel Relax, Dal Fresco e Punto Floreale.
Ancora da disputarsi invece le finali del calcio machile. Tre le partite in questione: Gasparetti Costruzioni-Tecnogest, Tag’s-Straferro e Papillon-Publisport. A contendersi il terzo posto Pirotecnica 2001 e T&C, Athena Concept e Ipercoop e Girolami Immmobiliare ed Eurovag.
Da ultimo segnaliamo che sabato prossimo, al campo di atletica, si svolgerà la cerimonia di chiusura dei giochi con premiazioni, spegnimento della fiaccola olimpica e straordinari giochi pirotecnici-musicali. Interverranno il sindaco Giovanni Gaspari, altri rappresentanti dell’Amministrazione comunale fra cui l’assessore allo Sport Eldo Fanini, il presidente della Polisportiva Ragnola, società organizzatrice della manifestazione, Domenico Mozzoni e, probabilmente, il sottosegretario agli affari regionali ed autonomie locali Pietro Colonnella.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 390 volte, 1 oggi)