MONTEPRANDONE – A poco più di un mese dall’inizio del campionato il Real Centobuchi si è messo al lavoro per affrontare la prossima stagione. Il primo colpo di mercato è stato sicuramente la riconferma di mister Di Michele che, nonostante le diverse richieste avute, ha preferito rimanere alla corte dei biancoblu stimolato dal progetto ambizioso presentatogli dalla dirigenza.
«L’obiettivo minimo è quello di replicare il risultato della passata stagione – spiega Di Michele – ma faremo di tutto per migliorarci. Non sarà un’impresa facile vista la concorrenza agguerrita delle altre squadre, ma noi ci metteremo tutto il nostro impegno. Ho preferito rimanere al Real perché, anche se è una società piuttosto giovane, ha grandi ambizioni e la serietà è una delle sue migliori qualità».
Mister Di Michele si è già attivato alla ricerca di elementi interessanti da inserire nello scacchiere del Real Centobuchi per mettere su una rosa competitiva che possa lottare per uno dei primi cinque posti in classifica. Sicuri sono gli arrivi del portiere Pezzoli proveniente dal Mariner, del difensore Ippoliti del Nereto, dei centrocampisti offensivi Baldassarri e Santori rispettivamente dal Pagliare e dall’Ama Aquilone e gli attaccanti Mandozzi Michel del Centobuchi e Pelliccioni; quest’ultimo fa il suo ritorno al Real dopo due stagioni disputate con la Monteprandonese.
«Le trattative che abbiamo chiuso – conclude il tecnico abruzzese – sono di ottimo livello e si andranno ad aggregare alla rosa che ha disputato la passata stagione. Stiamo valutando alcuni elementi del posto nel pieno rispetto della politica della società che punta a valorizzare il più possibile i ragazzi di Centobuchi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)