SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lunedì 17 luglio si è svolto in Comune un incontro tra il sindaco Giovanni Gaspari, l’assessore all’ambiente Paolo Canducci, il presidente dell’ente Ciip (Cicli integrati impianti primari, l’ex Consorzio idrico) Paolo Nigrotti e il direttore generale Enrico Calcinaro. Si è parlato in primo luogo della situazione attuale della rete fognaria e dell’acquedotto, con l’ausilio di una serie di planimetrie che riguardano gli interventi compiuti, quelli in corso e quelli già programmati. Il monitoraggio della rete proseguirà attentamente con lo scopo di individuare zone da riparare con urgenza e zone per le quali è sufficiente una manutenzione a medio-lungo termine.

Un altro argomento dell’incontro odierno riguarda l’adozione di iniziative congiunte per sensibilizzare la popolazione sul tema del risparmio idrico, dal momento che ciclicamente si verificano momenti di crisi nell’approvvigionamento (l’ultimo nel 2002/2003). Il Ciip realizza infatti ogni anno alcune iniziative per favorire la cultura del risparmio idrico mentre il Comune darà la massima disponibilità in tal senso, a partire da alcuni spazi sul Bollettino ufficiale municipale (Bum) che arriva in tutte le famiglie.

L’amministrazione sta inoltre pensando a delle agevolazioni economiche per incentivare la ristrutturazione dei bagni nelle strutture alberghiere, nelle scuole, negli edifici pubblici e in prospettiva anche nelle abitazioni private. Si tratterà di installare il doppio scarico (3 litri/9 litri) e una speciale rubinetteria con aeratore, che a parità di prestazione eroga una minore quantità di acqua.

In conclusione dell’incontro si è accennato alla possibilità che il Comune di San Benedetto renda disponibile il proprio depuratore anche al Comune di Martinsicuro. I rappresentanti del Ciip hanno assicurato che questa possibilità sarebbe fattibile oggi, ma hanno anche affermato che ne andrà studiata la sostenibilità per il futuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 530 volte, 1 oggi)