SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sostituzione degli oleandri lungo la pista ciclabile che collega viale dello Sport e via del Mare sarà effettuata a partire da settembre. Così l’assessore all’Ambiente Paolo Canducci risponde alle lamentele di alcuni cittadini sul cattivo stato delle essenze arboree. «L’intervento di espianto e trapianto delle essenze dal lungomare in rifacimento alla pista ciclabile – ha precisato l’esponente della Giunta – è stato mal congegnato e mal eseguito. Gli oleandri infatti sono stati espiantati e riposizionati non rispettando alcune elementari regole tecniche. Sono state utilizzate ruspe e non è stata realizzata intorno ad ogni essenza una zona di protezione e raccolta delle acque. Inoltre, non è stato verificato se fosse possibile arrivare agli oleandri con le autobotti, sicché è oggi estremamente difficoltoso procedere ad una quotidiana irrigazione degli oleandri. Occorrerebbe ogni volta predisporre una linea di tubi, ciò che richiederebbe l’impegno di buona parte degli operai del settore “Parchi e giardini” per un’intera giornata. Meglio sarebbe stato prevedere un pozzo in quella zona».
«L’amministrazione comunale», ha aggiunto Canducci, «piuttosto che fare un intervento tampone in questi giorni, che non risolverebbe certo il problema dal momento che l’irrigazione doveva partire dal trapianto, prevede tra i mesi di settembre e ottobre la sostituzione degli oleandri secchi con altri oleandri, che attecchiranno più facilmente, perché non feriti da un cattivo espianto e perché potranno godere delle piogge di stagione. Sarà poi intenzione della giunta verificare la fattibilità economica di un piano di irrigazione automatica per tutte quelle aree verdi oggi raggiunte con difficoltà e scarsa periodicità dalle autobotti».
«Quanto alla polemica sulla stima del valore degli oleandri espiantati», ha concluso Canducci, «gli ambientalisti avevano quantificato il valore degli oleandri ad alberello, rimossi dal tratto di viale Secondo Moretti, dal Florian alla rotonda Giorgini».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 444 volte, 1 oggi)