SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con Fabio Galli ancora a riposo per un piccolo infortunio che lo sta tenendo fermo da una decina di giorni, il GranTeam si lascia alle spalle due tappe di rilievo; l’8 e il 9 luglio scorsi il Torneo Nazionale di Castiglion del Lago, nel Perugino, e nel corso del fine settimana appena passato la quarta prova del Beach Tour 20006, stavolta in quel di Rimini.
Ma andiamo per gradi. In Umbria Andrea Raffaelli, in coppia con Emilio Maniero, conquistano il secondo posto, cedendo, in finale, alla coppia Nota-Domenghini, seppure al tie-break. Peggio è invece andata in Romagna. Stavolta Raffaelli ha giocato insieme ad Andrea Bernabè, presentandosi ai nastri di partenza come testa di serie numero 3. Si mettono subito bene le cose pe ril GranTeam che liquida con un perentorio 2-0 (21-17, 21-16 i parziali) il duo Garofalo-La Rosa. Identico il passivo inflitto nel secondo match, al cospetto della coppia Maccagni Casadei; 22-20 e 21-15 i parziali.
Al terzo incontro però si inciampa nuovamente sull’ostacolo Nota-Domenghini; agli avversari la sfida, sempre al tiebreak (21-18, 11-21, 11-15). Sfortunato anche la gara successiva, con la coppia Ghiurghi-Mascagna, la quale in Romagna pur arrivando terza ha mantenuto la canotta rosa.
Alla fine insomma, arrivava un quinto posto che non soddisfa appieno Andrea Raffaelli: «Sono rammarico soprattutto per la prima sconfitta – commenta – Con Bernabè mi sono trovato molto bene e le sensazioni erano di poter arrivare fino in fondo. Bilancio comunque buono e ne traiamo, come sempre, delle belle e nuove esperienze che serviranno per il seguito».
Per la cronaca segnaliamo che la quarta tappa del beach Tour 2006 è andata appannaggio dei brasiliani Hevaldo-Rodriguez, vittoriosi, in finale, al cospetto del duo Cordovana-Armeti.
Per il GranTeam ora, il prossimo impegno è in Spagna, Valencia, dove da giovedì prossimo si disputan ogli Europei.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 812 volte, 1 oggi)