Dal 15 al 18 luglio, si è svolta la seconda parte dei Campionati Europei di Pattinaggio, ospitati da Martinsicuro fino al 19 luglio: come da programma questa fase finale della manifestazione, che prevede le gare su strada, si è svolta a Villa Rosa, su un circuito cittadino appositamente allestito.

In particolare, oltre al rifacimento dell’asfalto necessario per garantire la massima sicurezza di atleti ed atlete che sfrecciano ad altissima velocità, è stato necessario anche apporre una serie di strisce bianche a terra destinate ad indicare la partenza e gli arrivi, con qualche problema di incompatibilità con la segnaletica urbana ordinaria della zona in cui è stato realizzato il circuito.

C’è stata qualche incertezza da parte di automobilisti e pedoni, ma nessun incidente dal momento che l’area è stata occupata per gran parte del giorno dalle gare e dalle premiazioni. Inoltre, per la cittadinanza è un piccolo disagio ben ripagato: più che a Martinsicuro, dove le gare si sono svolte sul circuito del Tempo Libero, è a Villa Rosa che la manifestazione è entrata a contatto con la cittadinanza, svolgendosi nel cuore dell’abitato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 143 volte, 1 oggi)