SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Uno spettacolo fatto di musica, danza e profumi mediterranei. È quanto verrà proposto mercoledì 12 luglio dall’Associazione Culturale Maeva in “Il sogno di Cleopatra”. In occasione del Festival “Da Oriente a Occidente una danza per la Pace” giunto quest’anno alla quarta edizione, sarà messo in scena uno spettacolo composto da ben 40 danzatrici di danza orientale insieme a due grandi personaggi: Ashraf Hassan e Elhadi Cheriffa che alterneranno a momenti di danza altri di teatro.

Il primo, tedesco egiziano ed il secondo, franco algerino, si esibiranno con Paola Sguerrini, in arte Najma Asani, insieme alle 40 migliori danzatrici della scuola di danza della Sguerrini dell’anno 2005-2006. La pièce di teatro-danza, scritta e coreografata da Najma, reinterpreterà un antico episodio della nostra storia avvenuto a Roma nel 44 a.c. che può intendersi come uno dei primi tentativi di pace tra Oriente e Occidente.

Il segretario dell’associazione Daniele Paolini auspica che anche a San Benedetto riesca a svilupparsi una nuova concezione culturale “Nel ricordare che la  nostra associazione  si occupa principalmente di integrazione tra le varie Culture che si affacciano nel Bacino del Mediterraneo e non solo, crediamo  e auspichiamo che nella nostra città possa attecchire “un nuovo modo di fare cultura” presentando San Benedetto, le sue palme e la sua aria di città mediterranea all’attenzione più ampia del pubblico”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)