SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giornata di incontri e programmazioni per la Samb. In giornata si sono incontrati, presso la sede della Samb, il presidente Gianni Tormenti, il consulente di mercato Peppino Pavone e il direttore generale Claudio Molinari. Diversi gli argomenti trattati. Innanzitutto si è fatta una panoramica della situazione tecnica: giovedì il mister Alessandro Calori sarà a San Benedetto e dall’incontro (e forse dalla conferenza stampa di presentazione ufficiale) verranno tracciati gli obiettivi di mercato e definita la data del ritiro.
Venerdì poi Pavone e Molinari si recheranno di nuovo a Milano per il calciomercato: probabilmente verranno fatti due nuovi acquisti, nell’ambito delle relazioni che i due stanno tessendo con le formazioni di serie superiore, per avere dei giovani in prestito.
Domani, finalmente, si comincerà a parlare di settore giovanile: il presidente Tormenti incontrerà i responsabili che, fino allo scorso anno, hanno portato avanti i giovani rossoblu, vale a dire Manfrin, Simonato, Voltattorni, Chimenti.
Riguardo il destino degli ex calciatori rossoblu, tra i quali Colonnello, De Rosa, Zini, Concetti, la società non potrà proporre loro dei contratti rilevanti, poiché la politica è quella di costruire una squadra giovane con qualche calciatore di esperienza. Il budget è risicato e soprattutto non si vogliono accumulare debiti per la gestione corrente.
Difficile quindi che si giunga ad un accordo con i tanti giocatori senza contratto; per quanto riguarda Concetti, oltre tutto, che oggi è stato contattato dal presidente Tormenti, sembrerebbe fuori luogo confermarlo quando c’è al necessità di schierare una promessa dei numeri uno italiani come Andrea Consigli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.049 volte, 1 oggi)