SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Approfittano dell’apertura pomeridiana per rapinare una banca. Il fatto è accaduto oggi pomeriggio nella filiale della Banca Popolare di Spoleto che si trova in via Pasubio, a Porto D’Ascoli. Erano passate da pochi minuti le 15 quando tre uomini, a volto scoperto, hanno fatto ingresso nell’isituto di credito armati di taglierino.
Una volta introdottisi nei locali della banca due dei rapinatori hanno costretto i tre impiegati e un cliente che si trovavano all’interno ad entrare in una stanza, vigilando su di loro in modo che non dessero l’allarme, mentre il terzo si è fatto consegnare dal direttore tutto il denaro contenuto in cassa. Un bottino quantificato poi in circa 40 mila euro.

La rapina si è protratta per alcuni minuti. Messo a segno il colpo, i malviventi si sono dileguati. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Benedetto, allertati dal direttore della banca. Non è stato ancora chiarito con quale mezzo i tre uomini siano fuggiti: le prime testimonianze raccolte dai militari hanno dato esito negativo. I rilievi tecnici sul luogo della rapina sono stati effettuati dal personale del Nucleo Radiomobile di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 633 volte, 1 oggi)