SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Associazione Sportiva Judo Riviera delle Palme, dopo il successo (terza classificata in assoluto) ottenuto qualche settimana fa, nella gara nazionale svoltasi a Martinsicuro presso il palazzetto dello sport della cittadina abruzzese, pensa già alla preparazione della prossima stagione.
Sono all’incirca quaranta i ragazzi che frequentano corsi a vari livelli, uniti dalla  passione per questa antica arte dove il controllo fisico e la preparazione atletica si fondono. E nel corso dell’annata che verrà questi ragazzi potrebbero essere affiancati da una maggior presenza del gentil sesso.
Nel citato Trofeo Nazionale di Martinsicuro infatti, le ragazze, categoria Allievi, si sono ben comportate raggiungendo il podio classificandosi in oro e argento. La presenza in questa  disciplina del così detto “sesso debole? è in forte aumento; finalmente insomma sembra si stia sfatando le vecchie credenze associate alla violenza in questa dolce arte.
Merito anche e soprattuto di Luisiana Mattioli, cintura nera primo Dan, e di Giuseppe Solito, i quali riservano grandi attenzioni alle ragazze, sia nella preparazione fisica che in quella psicologica, con l’obiettivo di un accrescimento dei propri valori morali e della propria autostima.
Nella foto i due maestri  sono ritratti presso il palazzo del Kodokan International Judo Center, a Tokyo, durante la loro permanenza presso la sede mondiale. L’esperienza assunta dai maestri vuole portare ai propri allievi l’insegnamento autentico e l’esperienza originale che i Grandi Maestri di questa arte marziale tramandano da centinaia d’anni.
Da ultimo ricordiamo che l’Associazione “Judo Riviera delle Palme? riprenderà le lezioni per il prossimo Settembre  presso la palestra della Scuola Media Statale Canzoni. Per informazioni è possibile chiamare il 347-6730037.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 634 volte, 1 oggi)