MONSAMPOLO DEL TRONTO – Il TeatrLaboratorium Aikot 27 con il Patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, presenta mercoledì 12 luglio “Canti Orfici” di Dino Campana. Il titolo dell’opera riconduce con i ‘canti’ alla tradizione di Leopardi di cui Campana si sente erede diretto, mentre il riferimento all’Orfeo sarebbe rivolto alla natura divina e misteriosa della poesia.

Il libro è stato scritto nel 1913; dopo averlo scritto, Campana lo consegnò nel novembre dello stesso anno ad Ardengo Soffici affinchè lo valutasse: ma il manoscritto andò perduto e Soffici stesso negò di averlo mai ricevuto. Dopo diverse peripezie, i “Canti Orfici” vennero ripubblicati nell’estate del 1914.

Interpretato da Vincenzo Di Bonaventura, lo spettacolo, che si colloca all’interno della seconda rassegna Autoctophonia Festival, inizierà alle ore 21.30 presso il Chiostro di San Francesco. Info: www.aikot27.it, 338.1042523.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 342 volte, 1 oggi)