SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Smaltita la rabbia per la retrocessione, la I Divisione femminile della Riviera Samb Volley è già al al lavoro in vista della prossima stagione. Un po’ come la prima squadra maschile – a proposito, in settimana dovrebbe trapelare qualche indiscrezione in merito ai nomi dei papabili rinforzi per la formazione del neocoach Marco Mattioli – anche perchè pare prendere corpo l’ipotesi che vorrebbe le rossoblu ripescate al “piano superiore”, in virtù della probabile mancata iscrizione di alcune squadre.
Staremo a vedere, intanto Maurizio Medico, allenatore della compagine rivierasca, è riuscito a strappare un “sì” di quelli che pesano: alla corte della Riviera Samb Volley approda – meglio ancora: riapproda, visto che si tratta di un ritorno – Eleonora Galiè, pallavolista “universale”, classe 1983, che vanta trascorsi importanti nelle serie superiori. Prima la trafila nelle giovanili rossoblu – dal ’94 al ’99; tradotto: dall’Under 14 alla I Divisione – poi le stagioni con Torano Volley, in B2 e B1, a Pagliare, con la Fiorita Volley, col Monterocco, con Grottammare e Libero Volley, maglia quest’ultima che ha vestito l’annata passata (serie C).
«Si tratta di un grosso acquisto – dice raggiante Medico – Sono riuscito a convincerla grazie a bel rapporto di amicizia che ci lega. Tra l’altro l’ho allenata nella stagione 2002-’03, con la Fiorita Volley. Un’atleta magnifica, di grande esperienza e che, soprattutto, può ricoprire tutti i ruoli. Un ritorno importante che ci farà fare il salto di qualità. Se prendesse veramente corpo l’ipotesi ripescaggio credo potremmo puntare alla D. Almeno questo è il nostro obiettivo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 955 volte, 1 oggi)