SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Pattinatori Sambenedettesi vince anche a Jesi, dove dal 7 al 9 luglio scorsi si sono tenuti i campionati italiani di corsa su strada. Dopo il successo ottenuto alla Panfili, giusto la settimana precedente nel corso dei campionati su pista, i nostri si avviano alla conquista del Trofeo Bonacossa, premio che va alla squadra vincitrice della specilità su corsa. E’ salito infatti a quasi 3.000 punti (7.789,5 contro 4.895,5) il distacco dalla vicecapolista Polisportiva Bellusco. All’appello manca ora solo la gara di gran fondo, in programma a ottobre in quel di Savona. Come dire: una formalità.
Ma torniano alle gare tenutesi in provincia di Ancona. Nonostante la pioggia la tre giorni jesina ha riservato grandi emozioni agli appassionati delle rotelle. Dominio incontrastato della Pattinatori Sambenedettesi, che si è assicurata con un buon margine la classifica finale: 1.408 i punti conseguiti, contro i 1.298 dello Skating Club Cassano D’Adda, in seconda posizione. Per la cronaca sul terzo gradino la Pattinatori Spinea (1.203). Al nono posto invece la Riviera delle Palme Skating in line, l’altra società sambenedettese in gara, che ha ottenuto i migliori risultati con Vittorio Renzi (categoria Juniores) – secondo nei 10.000 punti e nei 20.000 ad eliminazione e quarto nei 1.500 in linea – e Davide Amabili (Juniores), quarto nei 20.000 ad eliminazione.
Otto invece le medaglie messe al collo dagli atleti della Pattinatori Sambenedettesi. Benissimo Laura Lardani (Seniores), prima dei 10.000 punti, seconda nei 20.000 ad eliminazione e terza nei 500 sprint. Terzo posto per la Lardani pure nella 5.000 americana, insieme alle compagne di squadre Marta Bugari e Denise Traini.
Per quel che concerne gli uomini bene ha fatto il solito Claudio Naselli, primo nella 500 sprint Seniores e nella 5.000 americana, insieme a Roberto Catalini e Alessio Agostini. Da segnalare anche l’argento e il bronzo di Catalini ottenuti rispettivamente nella 500 sprint e nella 200 cronometro, categoria Juniores.
QUARTO CONVOCATO PER GLI EUROPEI DI MARTINSICURO E proprio Roberto Catalini è stato convocato dal commissario federale per gli Europei giovanili che da mercoledì prossimo sino al 19 di luglio si svolgeranno a Martinsicuro. Si tratta del quarto atleta della Pattinatori Sambenedettesi dopo Riccardo Bugari, Giuliana De Blasio e Mauro Menduni, “scelti” dopo i campionati italiani su pista di San Benedetto.

DUE ATLETI PER LA RIVIERA DELLE PALME SKATING IN LINE Grandissimo risultato anche per l’altra società sambenedettese che porta in Abruzzo due pattinatori, ovvero Vittorio Renzi e Davide Amabili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.277 volte, 1 oggi)