SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Venerdì 6 luglio è stato presentato “Mare Aperto” il programma culturale per l’estate 2006: benché si tratti di un cartellone affrettato per i tempi logistici dovuti all’insediamento dei nuovi rappresentanti, comprende interessanti eventi culturali che finalmente daranno la possibilità di assistere a spettacoli di spessore culturale dopo anni di astinenza, in cui i di due soli eventi erano Miss Italia ed il Tim Tour, spettacolo più che cultura.

La manifestazione “Mare Aperto, festival di musiche & teatri & letterature”, le culture dei mari a San Benedetto del Tronto, è un vecchio sogno che finalmente inizia a diventare realtà: da anni si parlava di un festival delle culture mediterranee, idee poi affossate da altri progetti.

Ha aperto la presentazione l’assessore alla cultura Margherita Sorge ringraziando il Presidente dell’Amat Gino Troli per aver accettato di dare supporto organizzativo ad una manifestazione che riveste una grande importanza per la città e per la riscoperta di un suo ruolo culturale. Una città di mare su cui fonda tutta la sua realtà e che crea un cosmopolitismo tipico del cittadino del mare. Questo concetto è ben rappresentato da questo festival che si spera possa diventare un punto d’incontro delle culture dei mari di tutto il mondo per un proficuo scambio di culture.

Hanno fatto quindi seguito gli interventi di Troli che ha dichiarato di aver accolto tale richiesta con molta felicità ed entusiasmo. L’Amat ha un lungo sodalizio con S.Benedetto, ma per molti anni non è stata presente nelle manifestazioni estive. Per il nuovo programma ci si è avvalsi dell’aiuto di Paolo De Bernardin, esperto musicologo, da anni conduttore di programmi radiofonici in RAI e di Sergio Trevisani del Bitches Brew Club Jazz di San Benedetto, che ha all’attivo l’organizzazione di tantissimi grandi eventi musicali.

Il sindaco Giovanni Gaspari ha quindi espresso tutta la sua gratitudine a tutti coloro che hanno accettato con tanto entusiasmo di organizzare in così poco tempo una manifestazione così interessante ed esprime la sua soddisfazione nel riproporre alla città un vero progetto e nel ritrovare persone di qualità che collaborano all’iniziativa.

Un’iniziativa che si ricollega ai tanti bei eventi di un passato ormai lontano come “Radici”, “Viaggio ad Atlantide”, “Incontri Mediterranei”; un progetto che interesserà tutto il territorio e non solo la città. Ha inoltre ringraziato per la collaborazione anche il Consorzio Turistico “Riviera delle Palme”, nella persona del presidente Marco Calvaresi e la CGIL di Ascoli Piceno ed anticipa che Mare Aperto sarà un’identità cittadina tutto l’anno.

Di seguito il programma della manifestazione: si inizia il 16 luglio a Ripatransone con il Concerto di Caetano Veloso, che già organizzato dal Bitches Brew si è ben inserito all’interno degli appuntamenti di area musicale brasiliana e portoghese del cartellone.

Il 17 e il 18 luglio due serate nella terrazza del Circolo Nautico Sodade/Saudade scritti e suoni dal Portogallo e dal Brasile, conversazione e musiche a cura di Paolo De Bernardin.

Il 19 luglio concerto del musicista brasiliano Lenine e il 21 luglio la musicista italobrasiliana Adriana Calcanhotto per la rassegna notti brasiliane in collaborazione con il Bitches Brew, al porticciolo del Club Nautico.

Il 24 luglio Notte di fado con l’anteprima nazionale del concerto di Jorge Fernando e Custodio Castello, voce di Ana Moura, aprirà la serata il musicista recanatese esperto di fado Marco Poeta con la cantante Elisa Ridolfi.

Si prosegue il 28 luglio a viale Buozzi con l’albanese Niko Zela e la Fanfara Tirana, Per Mari Letterari il 1° agosto un incontro curato da Lucilio Santoni con Piergiorgio Cinì voce recitante di brani di Melville, Conrad, Hemingway.

Il 2 agosto in viale Buozzi Enzo Avitabile e i Bottari di Portici. Nella sezione centenario realizzata con la CGIL di Ascoli Piceno i Tetes de bois in Avanti pop, per il centenario del sindacato, musica e filmati sul tema del lavoro.

Sarà Piazza Piacentini lo scenario per il concerto della sempre viva Nuova Compagnia di Canto Popolare il 9 agosto ed il 13 agosto gran finale sempre a viale Buozzi con il concerto Pizzicalazingara con Acquaragia Drom e il salentino Mimmo Epifani. I concerti di Lenine, Calcanhotto, Ana Moura e Nuova Compagnia di Canto Popolare biglietto unico 10 euro, tutti gli altri spettacoli sono ad ingresso gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 748 volte, 1 oggi)