ASCOLI PICENO – Si apre giovedì 6 luglio al Museo Archeologico Statale di Ascoli, T.A.U. una rassegna che intende proporre il teatro classico antico secondo diverse angolature.

Il TAU è una iniziativa che collega teatri e anfiteatri di epoca romana delle Marche, comuni e siti archeologici importanti attraverso un unico e qualificato programma che integri spettacoli, cultura, storia e monumenti. Il Progetto TAU/Teatri Antichi Uniti è stato costituito nel 1998 con lo scopo di proporre i generi del ‘teatro antico’ e, allo stesso tempo, di valorizzare i siti archeologici marchigiani attraverso la creazione di una rete facente capo ad Amat.

Per questa estate 2006 ricco il carnet del TAU:
– giovedì 6 luglio Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno “Troilo e Cressida” di William Shakespeare, interpretato da Iaia Forte e Tommaso Ragno;

– lunedì 10 luglio, nell’area archeologica “La Cuma” di Monte Rinaldo, al tramonto, Galatea Ranzi e Mira Andriolo con “Dialoghi con Leucò”, di Cesare Pavese;

– martedì 18 luglio a Falerone, presso il Teatro Romano, verrà presentato “Edipo Re” di Sofocle con Franco Pistoni e Hal Yamanouchi, versione realizzata da Fabio Sonzogni;

– mercoledì 19 luglio, al Foro Romano di Cupra Marittima, lettura drammaturgica curata da Flavio Albanese e intitolata “Pirgopolinice, Matamoro e gli altri – Detti e lazzi di bravacci”.

–  mercoledì 2 agosto a Falerone, prima nazionale del “Miles Gloriosus (gli adulatori sono simili agli amici come i lupi ai cani)” messo in scena da Marinella Anaclerio con Flavio Albanese, Valentina Bonafoni, Andrea Caimmi, Gianluca D’Ercole, Oscar De Summa, Melissa Di Matteo, Luigi Moretti, Alessia Raccichini, Pierpaolo Tomassini.

– venerdì 21 luglio, al Teatro Mercantini di Ripatransone, verranno presentati gli studi “Baccanti a nudo – prova aperta de Le Baccanti” di Euripide

– sabato 22 luglio, al Castello di Sant’Andrea a Cupra Marittima, è di scena “Officina Baccanti – Presupposti per la messa in scena de Le Baccanti di Euripide”.

– venerdì 28 luglio al Teatro Romano di Falerone (la prima nazionale andrà in scena il giorno precedente a Urbisaglia) sarà presentato “Baccanti” di Euripide, spettacolo adattato e diretto da Luciano Colavero, con Michele Demaria, Andrea Pangallo, Luisa Ricci, Antonio Tintis, Gabriella
Tomassetti.

– domenica 30 luglio a Falerone Flavio Bucci sarà l’interprete de “L’Avaro” di Plauto
– lunedì 31 luglio, a Cupra Marittima, lettura scenica con Iaia Forte che racconta “Erodiade” di Giovanni Testori.
– venerdì 11 agosto a Cupra Marittima, al Castello di Sant’Andrea, chiusura di TAU con “La fuga di Enea” dall’Eneide di Virgilio, inusuale racconto che Vincenzo Pirrotta propone in forma di cunto siciliano della nascita della Gens Iulia.

Per informazioni: http://www.amat.marche.it/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 375 volte, 1 oggi)