SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Marco Mattioli “promosso” alla guida della prima squadra maschile della Riviera Samb Volley. Il 29enne allenatore di Under 14 e II Divisione femminili, in passato, fino al ’97, giocatore rossoblu, sostituisce il decano Giuseppe Moriconi, che già a fine aprile, sulle pagine del settimanale Riviera Oggi, aveva anticipato la decisione presa solo adesso dallo staff tecnico rivierasco. Come dire: una “mossa”, quella maturata nelle ultime ore, prevista da tempo.
Il sodalizio del presidente Mario Bianconi si muove dunque con largo anticipo. Il campionato di C, che inizierà come consuetudine verso la metà di ottobre – a metà settembre invece le qualificazioni alla fase finale della Coppa Marche – è ancora lontano, eppure il club di via Torino vuole programmare la stagione che verrà con ponderatezza. Ecco allora il primo tassello, e che tassello.
«E’ il momento giusto perchè Mattioli faccia il salto di qualità – argomenta il diesse rossoblu Regolo Re – Negli anni passati ha accumulato tanta di quelle esperienza: non solo il lavoro oscuro con le formazioni giovanili, ma anche le panchine con Pagliare, due anni fa (I Divisione femminile, ndr) e Porto Potenza l’anno scorso (B2, ndr). Sarebbe il primo torneo di una certa importanza a livello maschile, ma credo che Marco sia pronto per il grande salto; del resto, avendo 29 anni, i tempi sono più che maturi. Sono sicuro che farà grandi cose».
Mattioli dunque, dopo le esperienze con compagini femminili – con la Infissi Design l’anno passato ha fatto il secondo di Marco Lambruschi, ottenendo la salvezza con due giornate di anticipo – si cimenterà in un campionato ostico come quello di C.
«Sono molto contento – esordisce il neocoach rossoblu – E’ vero che ho impiegato un po’ di tempo prima di convincermi ad accettare la proposta della società, ma avevo il timore di confrontarmi con un torneo per me nuovo, almeno da allenatore. La grande fiducia dimostrata dallo staff tecnico mi ha fatto decidere: ringrazio tutti». Giuseppe Moriconi compreso? «Naturalmente. Ha usato parole di stima nei miei confronti, caricandomi e facendomi comprendere appieno l’importanza di una simile opportunità. Ora tocca mettersi sotto a lavoro con i miei ex compagni». I rossoblu in ogni caso inizieranno la preparazione non prima di fine agosto.
MERCATO Il direttore sportivo Re è già al lavoro per reperire elementi in grado di sostituire i giocatori che hanno già fatto le valigie: si tratta di Ciancio (accasatosi a Montorio, in B2), Acierno, Marini (per loro in piedi l’ipotesi Nereto) e Lupini, tutti e quattro in prestito. Confermato di contro lo zoccolo duro della formazione che l’anno passato ha ottenuto la salvezza nei play out, vale a dire i vari Paolo Moriconi, i fratelli Falgiatori, Persico, Luzi e Leli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 827 volte, 1 oggi)