SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb andrà in ritiro il 18 luglio a Sant’Agata Feltria, nell’Appennino Romagnolo, a 700 metri di altitudine. A meno che l’inizio dei campionati non vengano rinviati (secondo il direttore generale Claudio Molinari tale ipotesi è molto probabile). In tal caso la data del ritiro potrebbe cambiare.

Oggi a Milano è stata una giornata di riflessione: il mondo del calcio è scosso dalla vicenda dello scandalo del calcio e i movimenti di mercato attenderanno le decisioni federali prima del vero avvio del calciomercato. Sulle strategie della Samb e sul momento del calcio italiano abbiamo intervistato il consulente di mercato Peppino Pavone, che a breve sarà on line

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 992 volte, 1 oggi)