PESARO – Si sono aggiudicati il terzo premio gli studenti della Scuola Media Curzi alla 42° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, diretta da Giovanni Spagnoletti.

Il cortometraggio “Innocente quando sogni” (durata 2′ 25”), libera rielaborazione dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, inserito nella sezione “L’Attimo Fuggente”, è stato prodotto da BAIKcinema e realizzato da Dante Albanesi con il professore Riccardo Masacci e la classe III C dell’anno scolastico 2004/2005.

La categoria in cui partecipavano gli studenti sambenedettesi, era riservata agli studenti di tutte le scuole marchigiane, e prevedeva la realizzazione di un video a tema libero della durata massima di 3 minuti. Motivo di vanto per la scuola, il fatto che la Curzi sia stata l’unica scuola media selezionata, e l’unica in assoluto della provincia di Ascoli Piceno.

La premiazione, arrivata dopo il verdetto della giuria composta dai giornalisti Paolo Angeletti (Il Resto del Carlino), Alberto Pancrazi (RAI) e Claudio Salvi (Il Messaggero), da Gualtiero De Santi (saggista e docente universitario) e da Fiorangelo Pucci (Direttore del Fano Film Festival), si è svolta sabato 1 luglio, nella Piazza del Popolo di Pesaro, in occasione della serata finale della Mostra. A consegnare il premio è stata Jasmine Trinca, giovane attrice italiana protagonista degli ultimi film di Moretti, come “La stanza del figlio”, o “Il Caimano”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 490 volte, 1 oggi)