ACQUAVIVA PICENA – «Sono contento di tornare ad allenare l’Acquaviva, se mi hanno richiamato significa che ho lasciato un buon ricordo«.
Sono le prime parole di Franco Mascitti scelto due giorni fa come trainer degli aranciocelesti per la prossima stagione.
Un ritorno, quindi, gradito ma con quali propositi?
«Sono stati fatti dei cambiamenti in seno alla società come l’elezione del nuovo presidente Pio Rossi con le delega di Vincenzo Mora a presidente onorario. C’è entusiasmo e questo mi fa piacere. Faremo un campionato tranquillo valorizzando i giovani del nostro vivaio».
L’aver scelto Acquaviva rispetto ad altre società si spiega in un solo modo: «Sono stato bene nei due anni che ho allenato gli aranciocelesti. Poi sono andato alla Ripa, ma ci siamo lasciati in ottimi rapporti e la chiamata ne è la testimonianza», ha concluso il mister.
I collaboratori che affiancheranno Mascitti sono da definire. In tarda serata ci sarà l’incontro con lo staff dirigenziale per stabilire i ruoli. Intanto Gianguido Cocci, eroe della salvezza dell’Acquaviva, sarà il responsabile del settore giovanile e preparatore dei portieri. Luigi Travaglini guiderà la juniores e aud Claudio Forti verrà affidata una formazione del settore giovanile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)