SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un grande onore per le Marche e le città che hanno aderito, San Benedetto compresa. Da stamattina, dopo la firma apposta sull’accordo tra le parti, vale a dire il vicepresidente della giunta regionale Luciano Agostini e il presidente dell’Associazione ProMarche Giuseppe Ficiarà – patron tra l’altro del Porto San Giorgio Basket – la nostra Regione sarà la casa della Nazionale di basket.
«Come Coverciano sta al calcio, Porto San Giorgio e le Marche staranno al basket», ha detto Alberto Mattioli, consigliere FIP e responsabile del settore Nazionale di pallacanestro, sintetizzando il progetto-accordo (dalla durata di un anno, per un costo pari a 75 mila euro; ma stando alle intenzioni delle parti verrà sicuramente esteso) denominato, per l’appunto, “Casa Italia Basketball”.
Stamane dunque, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Riva Fiorito di Porto San Giorgio e alla quale hanno partecipato, tra gli altri, Carlo Recalcati, coach della Nazionale maschile, Dino Meneghin, team director azzurro, i giocatori Luca Garri (medaglia d’argento ai giochi olimpici di Atene), Andrea Pecile e il sindaco di Porto San Giorgio, Claudio Brignocchi, è stato rinsaldato un rapporto che esiste da qualche anno – la Nazionale ha avuto sperticate parole di elogio per la tranquillità e l’accoglienza della nostra Regione – e che coinvolgerà altre cittadine marchigiane (Fermo, Sant’Elpidio, Montegranaro, Civitanova Marche e San Benedetto), le quali di volta in volta ospiteranno eventi sportivi degli Azzurri.
A partire da domani sera, col 2° Torneo dell’Adriatico, una manifestazione “itinerante” in tre tappe: Porto Potenza Picena, San Benedetto – sabato al PalaSpeca, a partire dalle 17, le amichevoli Italia-Francia e Cina-Giappone – e la stessa Porto San Giorgio, domenica.
Una tre giorni al termine della quale coach Recalcati dovrà ricavare indicazioni importanti per i prossimo Mondiali nipponici: agli 11 atleti già scelti infatti (Bargnani, Basile, Belinelli, Cittadini, Giachetti, Gigli, Mancinelli, Marconato, Mordente, Rocca e Soragna) ne vann aggiunti altri 5.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 753 volte, 1 oggi)