SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ampia operazione della Compagnia della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto che, in una sola giornata, ha sequestrato circa 1.500 prodotti illecitamente riprodotti ovvero contraffatti, denunciato a piede libero 4 persone e tratto in arresto 3 soggetti per violazione alle norme sull’immigrazione.

L’operazione scaturisce da un normale servizio d’istituto in materia di pirateria audiovisiva, immigrazione clandestina e contraffazione dei marchi che tutti i Reparti del Comando Provinciale promuovono quotidianamente, con il duplice fine del concorso alla tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e del mantenimento delle regole di mercato.

I soggetti coinvolti, tutti senegalesi e, tra questi, anche un minorenne, denunciato a piede libero alla Procura dei Minori del capoluogo dorico, sono stati sottoposti a controllo dalle Fiamme Gialle e trovati in possesso di numeroso materiale illecitamente duplicato o contraffatto.

Tra i vari articoli sequestrati, i ‘soliti’ compact disc (oltre mille pezzi) e DVD (circa 200 pezzi) illecitamente duplicati e privi dei marchi S.I.A.E., oltre a circa 400 prodotti contraffatti. Tutti i soggetti, privi dei documenti di identità personale e dei permessi di soggiorno, sono stati accompagnati presso la Questura di Ascoli Piceno per le operazioni di foto-segnalamento; tre di loro sono risultati inottemperanti a precedente ordine di espulsione dal territorio dello Stato emesso dal Questore di Ascoli Piceno e, pertanto, immediatamente tratti in arresto e tradotti presso la Casa Circondariale di Marino del Tronto (AP). Agli altri soggetti, ad eccezione di un minore, affidato ai propri parenti residenti nel teramano – sono stati quindi notificati gli ordini di espulsione del Questore di Ascoli Piceno, al quale dovranno ottemperare entro cinque giorni.

L’attività della Compagnia di San Benedetto del Tronto proseguirà anche nei prossimi giorni per rendere sempre più sicura tutta la fascia della riviera delle palme, soprattutto in vista della oramai imminente ‘invasione’ da parte delle migliaia di turisti che, tra pochi giorni, daranno il via ufficiale alla stagione estiva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 627 volte, 1 oggi)