PORTO SAN GIORGIO – Decisamente originale il concorso “8 ore – La fabbrica delle favole”, organizzato dalla Associazione Culturale FOR.MA.T.I. (FORum MArche Teatri  Indipendenti), in collaborazione con la Provincia di Ascoli Piceno.

Il bando del concorso chiede espressamente che a scrivere la scenografia siano i lavoratori marchigiani, nel particolare esponenti del  terziario, come operai, artigiani, muratori, lavapiatti, commessi, camerieri, cuochi, casalinghe, fornai, poliziotti, gestori di luna  park, bidelli, parrucchiere, barbieri, imbianchini, agricoltori e  in generale a tutti quei mestieri in cui è forte la componente  fisica della fatica. I partecipanti non devono necessariamente essere cittadini italiani e non sono richieste particolari esperienze letterarie, si può scrivere il copione anche in dialetto, purchè sia corredato di traduzione in italiano.

L’importante è che i testi siano racconti e che abbiano uno stile favolistico; inoltre non debbono superare le dieci cartelle dattiloscritte. I testi dovranno essere inediti e consegnati entro e non oltre il 10 agosto 2006 al  seguente indirizzo: FOR.MA.T.I., Via Mauro Macchi 86, 63017 Porto San Giorgio (AP). Le opere dovranno pervenire in plico raccomandato sigillato in n°11  copie cartacee e, dove possibile, n° 2 copie digitali su floppy.

Le dieci opere selezionate saranno pubblicate a cura del FOR.MA.T.I.; verrà inoltre realizzato uno spettacolo teatrale che racchiuderà le varie esperienze raccontate e selezionate. Le opere selezionate saranno comunicate entro il 31 agosto 2006.

Per ulteriori informazioni rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle  ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00 al  seguente numero telefonico 338/3993048.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)