SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Troppo lavoro per la Covisoc? La famiglia Tormenti infatti ha atteso tutto il pomeriggio la comunicazione ufficiale della commissione che dovrebbe dare il parere affermativo riguardo all’attribuzione del titolo sportivo ai nuovi proprietari della Samb. «Ancora non sappiamo nulla» affermano il portavoce della società Paolo Tormenti e Marcello, il più giovane dei tre fratelli.

Troppo lavoro alla Covisoc, dunque, e forse anche troppo interesse per la partita della Nazionale (che va avanti nonostante l’Azzeccagarbugli Marcello Lippi). Ad ogni modo domattina i Tormenti depositeranno in Federazione la documentazione necessaria per l’ottenimento della Serie C1.

AGGIORNAMENTI. Alle ore 13 non è giunta alcuna comunicazione ufficiale alla famiglia Tormenti circa il parere della Covisoc.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.173 volte, 1 oggi)