SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolgerà nel corso di quattro notti la disinfestazione delle piante su tutto il territorio comunale. Le prime due tra martedì 27 e mercoledì 28 e tra mercoledì 28 e giovedì 29 giugno, le altre la settimana successiva, tra martedì 4 e mercoledì 5 e tra mercoledì 5 e giovedì 6 luglio, sempre dalle ore 2 alle 6 circa. Si inizierà dalla zona nord della città, nei luoghi aperti al pubblico, per esempio viale Colombo, via Fiscaletti, viale Secondo Moretti, viale delle Palme, viale Buozzi, Paese alto, ecc.

La disinfestazione delle piante nei centri abitati è normalmente vietata, ma nel caso di una presenza particolarmente numerosa di parassiti, che mettono a rischio la salute delle piante, viene autorizzata “in deroga” dalla Regione Marche (esattamente dall’Assam-Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche, in precedenza Osservatorio fitopatologico regionale).

Infatti, da un sopralluogo effettuato dal personale dell’Assam, risultano attacchi di elsinoe sulle essenze di leccio, infestazioni afidiche sugli alberelli di lagerstrocmia, come pure sul cercis siliquastrum, sulle piante di tiglio, sugli oleandri, sui pioppi e sui pini, anche se su quest’ultimi in sporadiche popolazioni.

Infine, sui pitosfori è evidente un forte attacco di cocciniglia cotonosa. Agli esercenti si chiede di ritirare tavoli e sedie all’aperto e agli abitanti di tenere chiuse le finestre nel corso delle quattro notti, a seconda delle zone interessate dalla disinfestazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 321 volte, 1 oggi)