Selezione per il sostegno linguistico

Scade il 18 luglio prossimo il termine per presentare all’Ufficio Protocollo del Comune di San Benedetto la domanda per partecipare alla selezione di personale per il sostegno linguistico nelle scuole dell’obbligo, individuale o collettivo, per minori stranieri. La graduatoria conseguente alla selezione avrà durata triennale. Oltre a soggetti di madre lingua italiana, laureati in lingue e letterature straniere moderne (tranne gli insegnanti di ruolo), possono presentare domanda di partecipazione alla selezione soggetti madre lingua o di nazionalità dei seguenti paesi: Albania, Cina, Romania e Moldova, nazioni di lingua araba, Russia e stati dell’ex Urss, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, stati dell’ex Jugoslavia, paesi europei, africani o americani di lingua spagnola e portoghese.

Requisiti necessari per i soggetti di madre lingua o di nazionalità straniera, oltre ad una buona conoscenza della lingua italiana (che sarà accertata da apposita commissione mediante colloquio o test di verifica), sono la laurea in materie umanistiche, oppure altro diploma universitario ed almeno tre anni di esperienza specifica di insegnamento linguistico a studenti stranieri su incarico di enti pubblici.

Il sostegno linguistico viene retribuito dietro presentazione di fattura all’ente, per un importo orario di 18,10 euro + Iva. Il bando e la domanda sono disponibili su apposito modulo che può essere ritirato all’Urp o al settore Attività sociali, con l’indicazione degli allegati necessari e dei criteri di valutazione per la graduatoria, o scaricato dal sito Internet comunale alla voce Avvisi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)