SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non poteva concludersi meglio il 2006 per i nuotatori del Cavalluccio Marino. L’ultimo impegno della stagione, a Lignano Sabbiadoro, dove dal 16 al 18 giugno si sono svolti i XXIX Campionati Italiani Assoluti di nuoto CIP, ha riservato infatti grandi soddisfazioni ai sette nuotatori sambenedettesi che vi hanno preso parte.
Le gare, tenutesi presso il villaggio turistico-sportivo Ge.Tur., hanno visto ben s16 podi, su 20 gare, tutti di marca rivierasca. Da menz
Ciarma Eller ha guadagnato due bronzi (50 metri SL e 50 mt. DO), Vanessa Cicchi un oro (100 mt. RA) e due bronzi (50 mt. SL e 200 mt. MI); Damaso Di Emidio un argento (100 mt. DO) e due bronzi (100 mt. RA e 100 mt. SL); Sara Rivosecchi un oro (100 mt. RA), un argento (50 mt. FA) e un bronzo (100 mt. DO); Francesco Fiscaletti due argenti (100 mt. E 200 mt. DO); Dario Trobbiani un argento (200 mt. RA) e un bronzo (100 mt. RA); Andrea Vesperini un bronzo nei 200 metri Misti.
Da sottolineare l’ottima prestazione di Sara Rivosecchi che recentemente è stata sottoposta alla visita di classificazione internazionale durante un meeting a Berlino, visita che ha visto alzare la sua categoria da una precedente S5/SB4 all’attuale S7/SB6. Nonostante la concorrenza agguerrita Sara è riuscita a salire tre volte sul podio, mettendo le mani sull’oro nei 100 metri rana categoria SB6.
Un altro oro dal gusto particolare è stato quello conquistato dalla “veterana” Vanessa Cicchi, che dopo diversi anni si è imposta nei 100 metri rana, specialità nella quale aveva detenuto il titolo per sette anni consecutivi.
Questi risultati coronano un’intensa annata di allenamenti e sacrifici degli atleti della Cogese e del tecnico Sonia Cava, che ha mostrato soddisfazione per i piazzamenti ottenuti. Ora per gli atleti della società sambenedettese, aspettando di nuovo la ripresa degli allenamenti prevista per ottobre, al via un’estate all’insegna del relax.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 766 volte, 1 oggi)