GROTTAMMARE – Le discussioni verteranno sul concetto di democrazia, dal libro omonimo di Luciano CanforaLa democrazia. Storia di un’ideologia?.  La democrazia non è altro – anche se detto veramente in termini molto semplicistici – “il governo del popolo?.
Una curiosità riguardo al libro: la casa editrice tedesca C.H.Beck l’anno scorso non ha voluto pubblicare il libro di Luciano Canfora, poiché lo hanno giudicato come una propaganda al comunismo. Gli storici che invece lo hanno analizzato hanno convenuto nel trovare il libro privo di fanatismi e coerente con la storia.
Sicuramente ci sarà di che discutere, considerando anche che Canfora non si limita a riportare la storia della democrazia, ma anche a formulare una sua tesi personale. Ovvero che il meccanismo elettorale è ben lungi dal rappresentare la democrazia.
Luciano Canfora, nato a Bari nel 1942, è ordinario di Filologia greca e latina presso l’Università di Bari. Fa parte del comitato scientifico della “Society of Classical Tradition” di Boston, della Fondazione Istituto Gramsci di Roma. Dirige la rivista “Quaderni di Storia” e la collana di testi “La città antica”. Fa parte del comitato direttivo di “Historia y critica” (Santiago, Spagna), “Journal of Classical Tradition”   (Boston), “Limes” (Roma). E’ studioso dei problemi di storia antica, letteratura greca e romana, storia della tradizione, storia degli studi classici, politica e cultura del XX secolo. Tra le numerosi pubblicazioni si ricordano: Giulio Cesare (2000), Storia della letteratura greca (2001), Critica della retorica democratica (2002), La democrazia. Storia di un’ideologia (2004), L’occhio di Zeus. Avventure della democrazia (2006).

Un appuntamento importante anche se, forse, l’orario non aiuterà l’afflusso del grande pubblico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)