SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Era noto fin da ieri che il sindaco Gaspari avrebbe invitato la sua maggioranza a votare per Giulietta Capriotti come presidente del consiglio comunale. Il ruolo super partes è andato dunque all’esponente della Margherita, che ha ricevuto 23 voti; un voto è andato a Domenico Martinelli, sette gli astenuti. Per quanto riguarda i vice presidenti, Gaspari aveva invitato la maggioranza all’astensione per consentire la nomina di Costantini e Martinelli. Allo spoglio dei voti, l’esito è stato però differente dalle previsioni del sindaco: Costantini 7 preferenze, Pierluigi Tassotti 5 preferenze.

Nuovi consiglieri comunali. La norma prevede che il consigliere che viene nominato assessore deve decadere dalla precedente carica. Pertanto nella seduta odierna sono subentrati 5 nuovi consiglieri comunali: Lorella Bovara e Fabio Urbinati (Ds), Nazzareno Menzietti (Margherita) Giuseppe Laversa (Rosa nel pugno), Francesco Bruni (Unione). Prendono il posto dei neo assessori Loredana Emili, Margherita Sorge, Giancarlo Vesperini e Eldo Fanini.

Giuseppe Laversa è subentrato fin dalle prime battute della seduta, dato che su Giancarlo Vesperini pesava una condizione di ineleggibilità al consiglio comunale perchè ha ricoperto la carica di consigliere comunale ad Acquaviva nel periodo seguente alla comunicazione delle candidature. Secondo il Testo Unico sugli Enti Locali, però, questa condizione non ha potuto impedire la sua nomina ad assessore.

Lorella Bovara, Fabio Urbinati, Nazzareno Menzietti e Francesco Bruni hanno potuto prendere posto in consiglio comunale solo dopo la nomina ufficiale dei membri della Giunta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 822 volte, 1 oggi)