SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche quest’anno, malgrado le tante difficoltà, il Festival Ferré conferma la sua presenza nei giorni di giovedì 15 e venerdì 16 giugno, con artisti di indiscusso talento come Nanni Svampa, Paola Turci, Ginevra di Marco e Serge Utge-Royo. George Brassens riceverà la targa Lèo Ferré 2006. A presentare le due serate sarà Mauro Macario.

La speranza del presidente del centro Lèo Ferrè Giuseppe Gennari, è che non ci si interessi al Festival solo nei giorni dell’evento. L’Assessore provinciale alla cultura Olimpia Gobbi ha sostenuto la tesi per la quale la realizzazione del Festival si è resa possibile solo grazie all’interessamento della Provincia di Ascoli Piceno, perchè il bilancio del Comune di San Benedetto non aveva stanziato fondi a favore del Festival stesso (ricordiamo che negli scorsi anni hanno parteicpato alla manifestazione artisti come Guccini e Dee Dee Bridgewater).

A rassicurare l’assessore sul futuro del centro Ferré stesso è il Sindaco Giovanni Gasapri, che conferma di aver già pronta la sede per dare al centro Ferré un vero luogo per organizzare il proprio lavoro, e per sostenere maggiormente la loro attività. Quello del Ferré è inoltre un lavoro che non rimane fermo nel locale, sia perchè le serate si svolgeranno a San Benedetto ed Offida, che per il contatto del centro di San Benedetto con quello di Aulnoye-Aymeries, dove si è tenuto il primo festival dedicato al cantautore scomparso.

Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato, oltre al Sindaco Giovanni Gaspari, a Guseppe Gennari, presidente del Centro Leo Ferré, ad Olimpia Gobbi, anche Gino Troli presidente dell’Amat, e Sandra Melosso e Maurizio Silvestri, impegnati attivamente per il centro Ferré.

La prima serata (ingresso euro 13) si svolgerà al Teatro Calabresi di San Benedetto del Tronto, la seconda al Teatro Serpente Aureo di Offida (ingresso euro 8). Inizio ore 21.30. Informazioni sul programma e prenotazioni: tel. 0735.588946, 0735.5869500.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 874 volte, 1 oggi)